Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Consigli per l'invio dei racconti
di: Pierpaolo Buzza

Benvenuti!
Non vedo l'ora di leggere i vostri racconti. Sarà un piacere pubblicarli qui sul sito, se li riterrò meritevoli. Il metro di giudizio è un po' oggettivo e un po', necessariamente, soggettivo.

I racconti sono a tema e genere libero: vanno bene racconti comici, drammatici, di satira, di atmosfere dal noir al rosa, storie d'amore e di guerra, storie autobiografiche o inventate, storie che prendono spunto da un fatto di cronaca, vanno bene perfino racconti composti da elenchi o da successioni di immagini. Va bene qualsiasi cosa.

A due condizioni: la prima, che quello che mi inviate sia davvero vostro (rimane vostro anche dopo un'eventuale pubblicazione, ovviamente); la seconda, che sia narrativa. Niente saggistica o giornalismo, per intenderci. E ricordate che un racconto è diverso da un aneddoto: nel racconto, anche il più lontano da voi, c'è qualcosa di voi oltre la penna. 

Spero di leggervi presto. Nel frattempo, vi auguro buona scrittura!

Pierpaolo.